Ultima modifica: 1 Settembre 2016
ISTITUTO COMPRENSIVO 3 - BASSANO > Scuola digitale e innovazione > Robotica educativa, STEM, tinkering e dintorni

Robotica educativa, STEM, tinkering e dintorni

Per iniziare, un po’ di vocabolario e di suggestioni.

ROBOTICA EDUCATIVA e CREATIVA

Con il termine robotica educativa, generalmente, si raggruppano tutta una serie di attività anche molto differenziate tra loro, accomunate da un approccio didattico innovativo che vede in parte anche l’utilizzo di robot.  L’idea di fondo non è nuova, è il learning by doing, imparare facendo che spesso richiama una didattica laboratoriale. 

Perchè allora sta assumendo un’importanza sempre maggiore? Perchè coniuga una metodologia attiva con la potenza della formalizzazione del pensiero computazionale (coding). Perchè è assieme progettazione, generazione, verifica. Perchè collega la scuola al mondo reale delle cose. Perchè consente di imparare procedure generali e trasferibili in modo ludico. Perchè si fa scienza, tecnologia e matematica anche inventando storie.

 

 

 

ARDUINO

Arduino è una scheda elettronica di piccole dimensioni con un microcontrollore ATmega, sviluppata da alcuni membri dell’Interaction Design Institute di Ivrea, ideata come strumento hardware per la prototipazione rapida e per scopi hobbistici, didattici e professionali. Il nome della scheda deriva da quello di un bar di Ivrea frequentato da alcuni dei fondatori del progetto (che richiama a sua volta il nome di Arduino d’Ivrea, Re d’Italia nel 1002)[1]. Con Arduino si possono realizzare in maniera relativamente rapida e semplice piccoli dispositivi come controllori di luci, di velocità per motori, sensori di luce, temperatura e umidità e molti altri progetti che utilizzano sensori, attuatori e comunicazione con altri dispositivi. È fornito di un semplice ambiente di sviluppo integrato per la programmazione. Tutto il software a corredo è libero, e gli schemi circuitali sono distribuiti come hardware libero.  cit. wikipedia –  Leggi su wikipedia

Un breve video di presentazione amatoriale:

Ma ricordo che è possibile programmare Arduino anche utilizzando Scratch per arduino (S4A) o anche mBlock (che è un’altra modificazione di Scratch pensata per essere utilizzata con i robottini della MakeBlock); entrambi sono più intuitivi e hanno un’interfaccia grafica che lavora per trascinamento di istruzioni colorate in base alla loro funzione.

Un video del robot MakeBlock: costruzione e azione (il robot ha un cuore Arduino 😉 )

STEM: un ponte tra scuola, lavoro, realtà, innovazione

Acronimo inglese che sta per Science, Technology, Engineering and Mathematics. Molte possibilii attività legano la robotica educativa all’insegnamento delle STEM, facilitando la comprensione e la riproduzione di meccanismi semplici e complessi che sono alla base di tante tecnologie utilizzate nel mondo attorno a noi; questo connubio inoltre è fecondo di aspetti creativi, divertenti ed di vera e propria produzione innovativa.

gru con lego WeDo

Clicca sull’immagine per vedere alcuni esempi di attività STEM

A questo filone creativo, produttivo, innovativo, si agganciano i Fablab ed i vari movimenti di makers che privilegiano un approccio alle tecnologie cosidetto DIY (Do It Yourself, “fallo da solo”), promuovendo luoghi e reti di collaborazione e condivisione di materiali, risorse, competenze.

 

il Fablab di Bassano del Grappa

TINKERING

Il tinkering è un metodo per esplorare, comprendere, cambiare il mondo.

link a tinkering zone del museo della scienza e della tecnica di Milano

Clicca per andare nella Tinkering-zone del Museo della Scienza e della Tecnica di Milano

Riassunto in due minuti di un corso di formazione per insegnanti svolto nella Tinkering-zone: le attività proposte sono state:

  • la costruzione di un robottino da disegno
  • lo smontaggio di giocattoli
  • la reazione a catena

RACCOLTA DI ARTICOLI DEL BLOG

ROBOTICA EDUCATIVA. PRIME XXV APRILE

Quante belle attività fatte quest’anno in classe prima con la robotica educativa! Abbiamo conosciuto prima il robottino DOC e abbiamo imparato a programmarlo con semplici sequenze di istruzioni. Poi, in Aprile, è arrivata la maestra Anna Mancuso ed abbiamo conosciuto BLUE BOT. Con lei abbiamo capito quanto si può esplorare nella didattica del coding collegando    »

0 comments

PLASTICO INTERATTIVO ‘OASI GEMMA’ – XXV Aprile

Divertente e accattivante percorso pluridisciplinare per le classi seconde. Prendendo come spunto l’incantevole Oasi Gemma, i bambini hanno scoperto come la natura, a volte, si riappropria di un territorio ferito come una ex cava per diventare un ecosistema, che vive e prospera attraverso una tipologia di flora e fauna che si autoalimenta. Un biotipo tipico    »

0 comments

Robotica educativa e coding alla scuola dell’infanzia di Sant’ Eusebio

Alla scuola dell’infanzia di San Eusebio i bambini si divertono a “programmare” i robot didattici: Cubetto e Blue Bot. Grazie a questa meravigliosa esperienza di coding i bambini hanno la possibilità di sviluppare il pensiero computazionale e l’attitudine a risolvere problemi più o meno complessi, attraverso un approccio ludico e creativo. Un grande  GRAZIE alla maestra    »

0 comments

Rob0t1ca

Si è conclusa con grande entusiasmo di tutti la settimana di robotica a scuola. I protagonisti sono stati i robot didattici ma soprattutto i bambini che si sono cimentati come “programmatori” degli amici Cubetto e Blue Bot che hanno insegnato loro le basi della programmazione dei computer. Un particolare ringraziamento va alla maestra Anna M.    »

1 comment

GIOCHIAMO CON LA ROBOTICA: PROGETTO DI CONTINUITA’ TRA SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA DELL’INFANZIA.

GIOCHIAMO CON LA ROBOTICA:  PROGETTO DI CONTINUITA’ TRA SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA DELL’INFANZIA. Il progetto caratterizzato dalla collaborazione tra istituti di diverso ordine e grado, si prefigge lo scopo di introdurre una didattica innovativa della cultura scientifica e tecnologica: ha la peculiarità di essere stato elaborato e realizzato in rete in quanto gli insegnanti coinvolti    »

0 comments

Settimana del coding e della robotica alla scuola primaria di S.Eusebio

Lunedì 4 Dicembre si aprirà la settimana del coding e della robotica per la scuola primaria di S. Eusebio. Nell’era delle classi 2.0, i nostri alunni avranno l’occasione di fare esperienza nel campo della robotica utilizzando alcuni materiali propedeutici alla programmazione computazionale.

0 comments

Un laboratorio di luce – classe 5^ Rondò Brenta

Grazie a voi ragazzi, è stato un piacere lavorare con voi!! 🙂 Ho avuto il grandissimo piacere infatti di tornare, dopo anni,  per qualche momento di laboratorio alla scuola di Rondò. Il tema da esplorare era LA LUCE, i miei strumenti Little Bits e qualche scatolone con dentro diverse cianfrusaglie. Loro, le alunne e gli    »

0 comments

Corsi al Museo della Scienza e della Tecnica _ Milano

Anche per l’anno 2016/2017 Il Museo della Scienza e della Tecnica di Milano propone diversi corsi base (3h) per insegnanti di scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado.   Mi permetto di segnalarvi quello sulla metodologia del tinkering (clicca qui se vuoi capire cos’è) che si terrà l’ 1 Dicembre dalle 14.30 alle    »

0 comments

 

 

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi